mercoledì 18 ottobre 2017

"Davanti a me un nemico, dentro di me nessun nemico"


E' importante rendere la nostra mente trasparente a qualsiasi cosa accada, e impegnarsi a farlo con tutte le nostre forze, ma è piuttosto difficile essere realmente coscienti del nostra stato di "Keichu" verso l'oggetto, perchè l'oggetto diventa il padrone, mentre noi finiamo per inseguirlo.  Al contrario, nello stato "Shuchu" noi siamo sempre il "padrone", ed è l'oggetto che tenta continuamente di "catturarci", così diventiamo capaci di sentirci come se riflettessimo lo stato dell'avversario (l'oggetto) in uno specchio.

Tada Hiroshi Sensei - tratto da "La conferenza di Yachimata"



lunedì 31 luglio 2017

Appunti kinorenma 4


Appunti Kinorenma 3

Do - le due vie nell'ambito delle Arti Marziali.

SHINGAKU NO MICHI



1) Educazione (Morale)

2) La via che suggerisce il modo di comportarsi dell'ndividuo 

3) Insegnamenti di Confucio

4) Stab. del sistema feudale

5) Bushido

6) Fedeltà e amore per la Patria

7) Morale della Società

SHINPO NO MICHI



1) Via della Concentrazione dello spirito

2) Insegnamento Lao Tze, di Zuang Zi (Chang Tsu) - via del Koshinto (Antico Shinto)

3) Via dello Raya Yoga, insegnamenti di Kobo Daishi (Kukai) - via del Mantra Yoga

4) Sistema di concentrazione dello Spirito.

venerdì 28 luglio 2017

Appunti Kinorenma 2




1) Kinkai (Yama)
Cose da non fare nella vita di tutti i giorni

2) Kankai (Niyama)
Cose da fare nella vita di tutti i giorni

3) Asana
Costruire il corpo che sia in grado di rispondere a cio' che lo spirito comanda

4) Pranayama (Shukinoho)
Assorbire e caricare con l'energia dell'Universo come una batteria.

5) Pratiyara (Controllo dei sensi)

6) Dharana (Concentrazione)

7)Dhyana (Unione / Fusione)

8) Samadhi (Zanmaikyo)

giovedì 27 luglio 2017

appunti Kinorenma 1




Dagli insegnamenti di Kamizumi Nobutsuna Signore di Ise. Maestro di spada XVI°Sec.

Sui Vizi di postura e i movimenti sbagliati dei principianti.
- Colpire distrattamente e senza convinzione
- Affrontare l'avversario con spirito di contrapposizione
- non tenere la spada saldamente
- Tempo sbagliato e insicuro
- piegare la schiena
- irrigidire il corpo

- trascinare i piedi e le gambe
- fare gesti frettolosi
- avere dubbi sulle intenzioni dell'avversario
- avere timore, essere insicuri.
- mettere tensione nelle spalle
- essere pieni di se'

Prima di tutto insegnare ad avere uno spirito imperturbabile e che non si irrigidisce generando dubbi.

Sui movimenti corretti.
-colpire con decisione e senza incertezze.
- gesto raffinato , ampio e sicuro.
- essere determinati nella pratica
- non avere tensioni nel corpo
- avere le spalle rilassate e basse
- saper muovere il corpo con cura
 - Movimenti dei piedi chiaro e leggero
- Spirito calmo e sicuro. Ampio.
- non avere dubbi e esitazioni.
- avere una postura naturale
- Tempo del corpo chiaro e sicuro
- avere uno spirito che non si irrigidisce.

Lo spirito che si irrigidisce porta a movimenti rigidi.

Regole:

1) imparare la sequenza - togliere gli angoli e rendere circolare il movimento
2) precisione - "Nobi"
3) assimilazione / divenire uno
4) Noru "salire"
5) inspirazione / creatività.